Le 5 fonti di ispirazione per le tue foto

Muretto Industriale

Come trovi l’ispirazione per uscire e fare fotografie? Come entri in sintonia col soggetto per catturarlo al meglio? Vediamo 5 possibili strade per concentrarsi sulla propria ispirazione e ottenere risultati migliori.

1. Non cercare nessuna ispirazione, sfida te stesso a trovare il meglio in ogni situazione

Come abbiamo detto più volte è un po’ troppo facile lamentarsi del posto, pensando che le foto belle si facciano solo in posti esotici lontani migliaia di chilometri da noi. E’ vero che un soggetto che non siamo abituati a vedere risulta intrisecamente più interessante, ma questo non è certo merito del fotografo! Per fare fotografie naturalistiche bisogna avere moltissime abilità, e quindi bisogna iniziare col fotografare quello che ci capita. Ti è mai capitato di soffermarti su un piccolo dettaglio di una cosa che vedi tutti i giorni e per qualche secondo ti stupisci del fatto che non l’avevi mai notato prima? Spesso con la fotografia dovresti cercare di ottenere proprio questo: mettere in risalto i dettagli delle cose che vedi tutti giorni, magari sulla strada che percorri quotidianamente per andare a lavorare e magari metterli in risalto con le varie tecniche fotografiche.

2. Impara dai grandi della pittura, della fotografia e del cinema

I bravi artisti copiano, i grandi artisti rubano si dice. Non c’è niente di male, e anzi può essere molto divertente, prendere a modello i lavori di grandi artisti per sperimentare nuove situazioni e tecniche che di solito non ci capita di uitilizzare. Pensate a come si potrebbe scattare una fotografia che riprenda il tema dell’urlo di Munch, o la Gioconda di Leonardo o il Bacio di Hayez.

3. Lasciarsi guidare dalla musica

La musica è un’arte speciale: non fa uso di alcuna materia. E’ pura ispirazione ed è capace di modificare il nostro stato d’animo. Presto pubblicheremo qualche cosa a questo proposito sul blog, ma per ora diamo questo consiglio: cercate una bella musica che vi ispiri e mettetela in cuffia e iniziate a scattare. Qualche giorno fa mi è capitato di vedere un film piuttosto carino di Salvatores, “Happy Family”, e ho molto apprezzato l’accostamento di un assolo per pianoforte di Chopin (un “Notturno”) con brevi spezzoni di filmati girati di notte in zone periferiche. Pochi giorni dopo ho avuto l’ispirazione per andare a fare fotografie nelle zone industriali di Ferrara.

4.Concentrarsi sul proprio stato d’animo

E’ importante sfruttare appieno il proprio stato d’animo per creare foto emozionanti. Chi meglio di una persona stressata può visualizzare nella sua testa una scena che evoca lo stress? Oppure, se come in questo caso ci si trova in uno stato d’animo negativo si può cercare di concentrarsi su qualche cosa che lo combatta… e contro lo stress che cosa c’è di meglio della fotografia stillness? La fotografia può anche essere terapeutica e farci stare meglio!

5. Partire dalla tecnica

Il bravo fotografo  è quello che davanti ad una situazione intuisce la possibilità di “catturarla” con la tecnica migliore. L’esercizio di provare nel tempo tutte le tecniche, concentradosi di volta in volta su ciascuna di esse, è molto utile in quanto ci consente di trovarci “pronti” proprio quando è necessario. Ma non bisogna pensare che questo sia solo un grigio “fare i compiti”. In realtà passando un pomeriggio ad usare magari solo un obiettivo, all’inizio ci si sentirà limitati, ma dopo un po’ l’ispirazione inizierà ad arrivare e quindi questo esercizio può entrare a pieno titolo in questa classifica.

E tu come trovi l’ispirazione per fare belle foto? Commenta qua sotto, abbonati al nostro feed, seguici su Facebook e su Twitter e condividi questo articolo se ti è piaciuto! Grazie!

Condividi:

Autore: Paolo Niccolò Giubelli

Paolo Niccolò Giubelli nasce a Ferrara il 29 agosto 1983. Frequenta il liceo scientifico A.Roiti e poi la facoltà di ingneria informatica di Ferrara, dove si laurea nel 2007. Appassionato fin da piccolissimo all'informatica, nel 2006 è cofondatore dell'azienda ITestense di Ferrara, in cui da allora lavora nel settore internet, dove capisce che il ruolo dell'immagine, e quindi della fotografia, è fondamentale. Dal dicembre 2010 è cofondatore, assieme all'amico e collega Bruno Faccini, del blog "Occhio Del Fotografo", nato dall'idea di fondere la nostra competenza sul mondo internet con il nostro hobby preferito: la fotografia.

Condividi post su

6 Comments

  1. L’ispirazione a volte arriva quando meno te lo aspetti..

    Post a Reply
  2. L'ispirazione arriva quando non la cerchi non la pensi l'ispirazione si forma in ogni uno influenzata da lo stato d'animo, pensieri, modo di vedere e vivere la vita e tante altre cose (credo)

    Post a Reply
  3. L’ispirazione arriva quando non la cerchi non la pensi l’ispirazione si forma in ogni uno influenzata da lo stato d’animo, pensieri, modo di vedere e vivere la vita e tante altre cose (credo)

    Post a Reply
  4. …di solito arriva quando non hai con te la fotocamera…

    Post a Reply
  5. …di solito arriva quando non hai con te la fotocamera…

    Post a Reply

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookies Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Cosa sono i cookies? Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all'altra. Come utilizziamo i cookies? Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Come controllare i cookies? Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

Chiudi