Fotografia sportiva: scatto a raffica o scatto singolo?

Fotografia sportiva: scatto a raffica o scatto singolo?

In questa breve riflessione, Bruno Faccini suggerisce, in base alla propria esperienza come fotografo di pallavolo, le valutazioni da fare quando si fa un servizio di fotografia sportiva circa l’utilizzo dello scatto a raffica (detto anche scatto continuo). Meglio usare la raffica o pianificare uno scatto singolo per immortalare l’azione?

About the Author /

faccini.bruno@gmail.com

Ferrara, classe 1983, laurea magistrale in Ingegneria dell’Informazione, creativo, suono la chitarra elettrica e adoro i videogiochi.

1 Comment

  • Bruno Faccini
    Gennaio 20, 2015

    Il mio punto di vista e alcuni consigli sull'utilizzo dello scatto continuo (o a raffica) nella fotografia sportiva: le foto ovviamente sono della mitica 4 Torri di Ferrara (con Matteo Bernard in copertina, carico come sempre).

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy

Chiudi