Fotografia con luce naturale nella Food Photography

Chi si avvicina alla Food Photography, magari ispirato da uno dei tanti show televisivi di grande successo che si vedono in TV, inizia solitamente a fare i primi esperimenti di fotografia al cibo tra le proprie mura di casa.

Ma fotografare nella propria cucina è più difficile di quello che può sembrare.

Non si hanno infatti a disposizione l’attrezzatura e lo spazio di uno studio fotografico professionale, gestire la luce è complicato e spesso occorre spostare un sacco di cose per prepararsi a scattare… oltre a dover anche procurare / cucinare il soggetto principale della fotografia, cioè il piatto da fotografare!

In questo video, tratto dal nostro nuovissimo corso Food Photography – come fotografare il cibo illustriamo uno dei due schemi di luce principali della Food Photography, assolutamente da conoscere, cioè quello con luce principale laterale al soggetto, che fa uso di una sorgente di luce che tutti possiamo avere gratis: una sorgente di luce naturale può aiutarci ad ottenere ottimi risultati! 

Per acquistare il corso completo (RICORDA CODICE SCONTO 30% BUON2019 che scade alla mezzanotte del 6 Gennaio 2019): https://cheese.occhiodelfotografo.com/store/7/detail

Autore: Bruno Faccini

Vivo a Ferrara e mi occupo prevalentemente di tecniche di comunicazione orientate al web, con particolare attenzione agli aspetti che coinvolgono visual marketing e storytelling. Dal 2006 sono socio co-fondatore di ITestense, società di servizi per aziende. Nel 2008 ho conseguito una Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Informazione e continuato con particolare attenzione per l’utilizzo di mezzi visuali. Da sempre appassionato alle arti creative, nel 2011 ho dato vita insieme a Paolo Niccolo Giubelli all’entusiasmante progetto Occhio del Fotografo, con cui abbiamo raggiunto il traguardo del podcast più visto su iTunes Italia. Profilo Linkedin

Condividi post su

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *