Treppiede

Il treppiede è un dispositivo in metallo o in fibra di carbonio (o altro materiale resistente) sul quale si avvita o si aggancia una fotocamera reflex rendendo possibile la totale eliminazione di vibrazioni che potrebbero causare un cattivo risultato fotografico.

L’utilizzo del treppiede ha senso quando la lunghezza focale dell’obiettivo è molto lunga, il tempo di scatto è lungo e non si può contare sullo stabilizzatore. In particolare è molto utile per le lunghe esposizioni (anche svariati secondi) che si effettuano di notte o con l’utilizzo di filtri oscuranti.

Il treppiede vero e proprio deve essere associato ad una “testa” sulla quale viene effettivamente agganciata la fotocamera. La testa può essere costruita in vari modi, a seconda delle esigenze del fotografo.

← Torna al dizionario dei termini fotografici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Per saperne di più, consulta la nostra Cookie Policy

Chiudi