Stillness, fotografare la quiete di un momento.

Con il maturare della mia esperienza fotografica, mi sono reso conto di essere affascinato da alcune situazioni di particolare quiete, ad esempio al mattino presto o durante una passeggiata con un cane. Solo da poco ho imparato che questo genere di fotografia ha un nome: Stillness.

L’analisi della fotografia della settimana, chiamata Thoughts di Bruno Faccini, vuole essere una fonte di ispirazione per te che stai leggendo ed è un perfetto esempio di questa branca della fotografia.

Stillness è un termine utilizzato nella poesia inglese, che esprima la calma, il silenzio e in generale il senso di serenità trasmesso da una certa situazione. Un tipico utilizzo è ad esempio “the still of the night“, cioè la “calma della notte”.

In questa foto, scattata di primo mattino con una temperatura di -7 ° C in piena città, il soggetto ad un primo sguardo sembra essere la bicicletta in primo piano, ma non è così: l’intento del fotografo è quello di trasmettere a chi guarda l’immagine la calma e la serenità della scena che si è trovato davanti, esaltata dal contrasto tra la luce calda e la neve fredda poggiata sui marciapiedi, e il silenzio di un incrocio senza auto o pedoni (in effetti era domenica mattina..).

La foto in questione deve la sua efficacia al momento in cui è stata scattata, perchè la scena in sè è assolutamente comune, non c’è niente di particolmente artistico in un incrocio.. ed è proprio questa l’essenza della fotografia Stillness: aprire la mente e il cuore alle sensazioni di pace e di serenità che le cose che vediamo o facciamo ci trasmettono; i soggetti fotografati non devono per forza essere inanimati, potrebbero essere anche persone o animali, ma la cosa importante è che siano in secondo piano rispetto alle sensazioni che trasmette cioè che li circonda.

Personalmente mi diverto molto a scattare questo tipo di foto, e nonostante serva un’attitudine a cogliere questi sensazioni, ti invito a provare di persona a fotografare la tua quotidianità guardando attraverso un “occhio” diverso.

Bruno Faccini

Author: Bruno Faccini

Vivo a Ferrara e mi occupo prevalentemente di tecniche di comunicazione orientate al web, con particolare attenzione agli aspetti che coinvolgono visual marketing e storytelling. Dal 2006 sono socio co-fondatore di ITestense, società di servizi per aziende. Nel 2008 ho conseguito una Laurea Magistrale in Ingegneria dell’Informazione e continuato con particolare attenzione per l’utilizzo di mezzi visuali. Da sempre appassionato alle arti creative, nel 2011 ho dato vita insieme a Paolo Niccolo Giubelli all’entusiasmante progetto Occhio del Fotografo, con cui abbiamo raggiunto il traguardo del podcast più visto su iTunes Italia. Profilo Linkedin

Share This Post On

12 Comments

  1. mo mamma mia….. un fotografo provetto!!!

    Post a Reply
    • Bruno Faccini

      Grazie Patrizia!!

      Post a Reply
  2. Complimenti per il sito: ben fatto, ma sopratutto efficace e competente. Dimenticavo…. Belle le foto… 🙂

    Post a Reply
    • Bruno Faccini

      Grazie Gianni! Ci fa molto piacere che tu ci segua!

      Post a Reply
  3. mamma quanto è bella quella foto …

    Post a Reply
  4. mamma quanto è bella quella foto …

    Post a Reply
  5. questa foto è bellisima..trasmette silenzio calma….

    Post a Reply
  6. si è decisamente una foto stillness – bella

    Post a Reply
  7. davvero bella…

    Post a Reply
  8. davvero bella…

    Post a Reply

Trackbacks/Pingbacks

  1. diggita.it - La foto che ti rende tranquillo.... La stillness photography vuole essere uno strumento con cui il fotografo trasmette uno…
  2. Le 5 fonti di ispirazione per le tue foto | L'occhio del fotografo - [...] su qualche cosa che lo combatta… e contro lo stress che cosa c’è di meglio della fotografia stillness? La…

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Cookies Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo dispositivo dei piccoli file di dati che si chiamano "cookies". Anche la maggior parte dei grandi siti fanno lo stesso. Cosa sono i cookies? Un cookie è un piccolo file di testo che i siti salvano sul tuo computer o dispositivo mobile mentre li visiti. Grazie ai cookies il sito ricorda le tue azioni e preferenze (per es. login, lingua, dimensioni dei caratteri e altre impostazioni di visualizzazione) in modo che tu non debba reinserirle quando torni sul sito o navighi da una pagina all'altra. Come utilizziamo i cookies? Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo. Come controllare i cookies? Puoi controllare e/o verificare i cookies come vuoi – per saperne di più, vai su aboutcookies.org. Puoi cancellare i cookies già presenti nel computer e impostare quasi tutti i browser in modo da bloccarne l'installazione. Se scegli questa opzione, dovrai però modificare manualmente alcune preferenze ogni volta che visiti il sito ed è possibile che alcuni servizi o determinate funzioni non siano disponibili.

Chiudi

Altro... Spunti fotografici
Analizziamo insieme una foto: Winter Colors a Ferrara

L'occhio del fotografo è l'attitudine che bisogna cercare di sviluppare per poter fare belle foto in ogni contesto. A partire da questa considerazione continuiamo con la nostra analisi fotografica commentando la fotografia "Winter Colors", scattata lo scorso Dicembre a Ferrara. Il concetto di questa foto nasce all'improvviso, mentre all'alba stavo...

Chiudi